MY STORY

"Se vuoi vivere una vita felice, tessila intorno a un obiettivo, non a una persona o a una cosa."
                               Albert Einstein

Ho ricevuto la mia formazione di Health Coach presso l’Institute for Integrative Nutrition di New York attraverso la quale ho appreso i fondamenti di nutrizione olistica, salute preventiva e tecniche di coaching, conseguendo la mia certificazione.

Il percorso che mi ha portata fin qui non è stato del tutto immediato. Ho lavorato per parecchi anni nell’azienda di mio padre, ma per molto tempo mi sono chiesta se fosse davvero il posto giusto per me e quello che desideravo fare.

Sempre di più è emersa in me l’esigenza di trovare la mia vera passione, l’entusiasmo che mi facesse alzare la mattina con il sorriso, che ogni giorno mi permettesse di sognare e pensare a nuovi progetti e che, allo stesso tempo, facesse sì che potessi incontrare sulla mia strada persone motivate che aggiungessero valore alla mia vita.

Come sempre, sono i momenti difficili a far suonare certi campanelli d’allarme e a darci la spinta per reagire.


La mia vita è cambiata drasticamente in seguito ad una rara forma di tumore diagnosticata a mio padre. Quando sono venuta a conoscenza delle sue condizioni mi sono sentita completamente sopraffatta, impotente e terrorizzata.

Gradualmente poi è subentrato il bisogno di trovare un senso a questa vicenda e di scoprire che cosa l’avesse potuta causare. Cosi mi sono buttata a capofitto nella ricerca attraverso libri, documentari, conferenze e incontri con medici ed esperti di varie provenienze.

Mano a mano che raccoglievo informazioni collegavo i punti, per poi realizzare che ogni mia "scoperta" mi portava allo stesso principio e cioè al legame imprescindibile che esiste fra il modo in cui ci alimentiamo e le malattie croniche.

Il cibo è lo strumento più potente che abbiamo per creare le condizioni affinchè il nostro corpo possa mantenersi in equilibrio, restare forte e reagire ai disturbi e alle condizioni di altissimo stress alle quali lo sottoponiamo ogni giorno.


Nel frattempo era nato in me un bisogno di cambiamento alla luce delle scoperte che avevo fatto. Ho trovato risposta nel programma di nutrizione che ho deciso di intraprendere all’Institute for Integrative Nutrition a New York.

Quello che ho appreso e che ho vissuto in prima persona è stata un’esperienza di trasformazione profonda che mi ha dato ispirazione e forza ogni giorno.

Ho imparato come scegliere il cibo con il contenuto nutritivo migliore ed eliminare quello "tossico", come ascoltare il mio corpo e i segnali che mi manda, come purificare il mio organismo, come raggiungere uno stile di vita che mi permetta di vivere con energia e vitalità ogni giorno.

In questi anni ho lavorato con mio padre sulla sua alimentazione e ho potuto verificare come il livello della qualità della sua vita fosse enormemente migliorato, grazie al sostegno che il cibo giusto per lui ha apportato al suo organismo, debilitato dalle sue condizioni e dalle cure a cui si è dovuto sottoporre.

È stato un percorso affascinante, che ci ha più profondamente uniti.

Dopo una dura lotta durata diversi anni, mio padre ha lasciato mia madre e me più consapevoli, più indipendenti, più forti.

Non gli sarò mai abbastanza grata per avermi fatto dono, attraverso la sua malattia e la sua sofferenza, di uno spirito e di una passione nuovi!


"Sono grato a tutti coloro che mi hanno detto no. Grazie a loro ce l’ho fatta da solo."
Albert Einstein